ico-gastec

Argon

1. SALDATURA Per saldatura si intende l’operazione mediante la quale si effettua, sotto l’azione del calore, l’unione di due pezzi metallici, in modo da realizzare, nella zona dove avviene il collegamento, la continuità dei due pezzi, sia direttamente fra loro, che mediante l’interposizione di un metallo, detto metallo d’apporto.

10106

MIG/MAG Sono procedimenti di saldatura ad arco che utilizzano come elettrodo un filo continuo consumabile.
La protezione del bagno di fusione deriva da un’atmosfera gassosa generata con l’argon e sue miscele, differenziate sulla base dei materiali da saldare.

TIG E’ il procedimento di saldatura ad arco elettrico basato sull’uso di un elettrodo infusibile (Tungsteno) con la protezione di argon e sue miscele.
L’arco scocca tra l’elettrodo e il pezzo da saldare, l’elettrodo di Tungsteno o le sue leghe non si consumano, mentre sul pezzo da saldare si forma un bagno liquido. La saldatura può essere eseguita portando a fusione ed unione i lembi del pezzo da saldare, nel caso di piccoli spessori, oppure aggiungendo del metallo d’apporto sotto forma di bacchette dal diametro variabile a seconda del tipo di giunto e dello spessore. L’elettrodo, il bagno, l’arco elettrico, la bacchetta di materiale d’apporto e le zone adiacenti al bagno di saldatura sono protetti dalla contaminazione atmosferica da un flusso di gas inerte che affluisce dalla torcia.

2. AOD E’ la tecnologia di Decarburazione con Ossigeno e Argon e viene applicata in acciaieria.
E’ un processo che permette di produrre acciaio inossidabile di elevata qualità, partendo da rifiuti di basso grado.

3. INERTIZZAZIONE In tutti i processi nei quali la pur bassa attività chimica dell’azoto rappresenta un problema per la qualità del prodotto e la sicurezza, l’argon viene preferito come agente inertizzante e di polmonazione.

4. ANTINCENDIO L’argon è uno degli agenti estinguenti più utilizzato negli impianti di estinzione fissi.

  • null

    Scheda di Sicurezza Argon Compresso

  • null

    Scheda tecnica Argon