ico-vesta

Oxy-Reduct

LA SALVAGUARDIA DELL’AMBIENTE
La scelta di un estinguente non può prescindere dal considerare, tra le priorità, l’impatto che l’emissione in atmosfera ha sulla salvaguardia dell’ambiente.

10091

Questo riguarda in modo particolare gli agenti estinguenti gassosi “chimici”;
per quanto riguarda gli agenti estinguenti “inerti”, il problema di impatto ambientale non esiste in quanto sono prodotti dalla separazione dell’aria ed alla medesima vengono restituiti.

I parametri di misurazione dell’impatto ambientale sono i seguenti:

ODP: Ozone Depletion Potential (indice di distruzione della fascia di ozono)
GWP: Global Warming Potential (indice di surriscaldamento della crosta terrestre-effetto serra)
ALT: Atmosferic Life Time (indice di permanenza in atmosfera)
Maggiore è il valore di tali indici e maggiore è l’impatto negativo sull’ambiente.
CAPACITÀ DI SPEGNIMENTO A CONFRONTO
Non meno importante è sicuramente la capacità di spegnere gli incendi per i vari prodotti che vengono presi in considerazione.

Nella tabella che segue sono stati riportati alcuni esempi di protezioni antincendio. Si è considerato di realizzare la protezione di tre locali aventi rispettivamente volume di 500, 1000 e 1500 metri cubi.

Sono stati indicati per i gas chimici i Kg. di prodotto necessari. Per tutti i prodotti, sia chimici che inerti, sono rilevabili il numero delle bombole.