ico-vesta

La Salvaguardia Dell’ambiente

La scelta di un estinguente non può prescindere dal considerare, tra le priorità, l’impatto che l’emissione in atmosfera ha sulla salvaguardia dell’ambiente.

Questo riguarda in modo particolare gli agenti estinguenti gassosi “chimici”:
per quanto riguarda gli agenti estinguenti “inerti”, il problema d’impatto ambientale non esiste in quanto sono prodotti dalla separazione dell’aria e alla medesima sono restituiti.

I parametri di misurazione dell’impatto ambientale sono i seguenti:

– ODP: Ozone Depletion Potential (indice di distruzione della fascia di ozono)
– GWP: Global Warming Potential (indice di surriscaldamento della crosta terrestre-effetto serra)
– ALT: Atmosferic Life Time (indice di permanenza in atmosfera)

Maggiore è il valore di tali indici e maggiore è l’impatto negativo sull’ambiente.

Il parametro ODP è regolamentato nell’ambito del Protocollo di Montreal.
Gli altri parametri s’inseriscono nella problematica del Riscaldamento Globale e, in particolare, con la regolamentazione delle emissioni antropiche dei gas che generano Effetto Serra.
Le normative di riferimento, oltre al Protocollo di Kyoto e le sue evoluzioni, sono le Direttive Comunitarie e relativi recepimenti nazionali.

Mentre il Protocollo di Montreal ha definito compiutamente i prodotti non più producibili né utilizzabili, la regolamentazione della produzione e dell’utilizzo dei Gas Serra è molto più strutturata, prevede differenziazioni per tipologia di gas e di applicazione ed è in continua evoluzione, anche in considerazione delle indicazioni emanate dagli organismi internazionali (primo tra tutti l’IPPC).

Nella tabella sono riportati i valori di tali indici.

IMPATTO AMBIENTALE
AGENTE ESTINGUENTEO.D.P.G.W.P.A.L.T.
HFC 2301480032.6
HFC 1250380036.5
HFC 227ea094000.243
FK-5-1-12mmy (Novec)010.14
IG 01000
IG 100000
IG 55000
IG 541000