ico-vesta

Servizi Offerti Da Vesta

PROGETTAZIONE E SOFTWARE DI CALCOLO
Per realizzare un sistema antincendio occorre valutare con grande attenzione tutti i fattori che concorrono a raggiungere un risultato valido sotto tutti i punti di vista.

Nella fase preliminare, attraverso l’analisi del rischio, vengono presi in considerazione tutti i fattori che possono, per anomalie o guasti, generare danni alla proprietà (si intendono danni alle persone o ai beni).

Ecco che elementi come la sicurezza delle persone, la scelta del sistema di spegnimento più appropriato, l’interfacciamento con altri impianti tecnologici (esempio condizionamento, impianti elettrici etc.) ed eventualmente la classificazione delle aree in base al pericolo di esplosioni, devono essere accuratamente presi in considerazione.

Solo dopo aver valutato attentamente tutti questi fattori si potrà definire prima l’ingegneria di base e successivamente si potrà sviluppare l’ingegneria di dettaglio.
Lo staff tecnico di Gastec-Vesta opera quotidianamente con tali criteri, utilizzando come supporto fondamentale per la determinazione degli impianti, software di calcolo di assoluta affidabilità, muniti delle certificazioni internazionali indispensabili per poter garantire il livello prestazionale necessario.

IL DOOR FAN TEST 
Come specificato nella norma UNI EN 15004, per tutti i locali nei quali vengano previsti sistemi di spegnimento che impieghino agenti estinguenti gassosi, occorre effettuare una verifica sul grado di tenuta dei locali stessi. La verifica è obbligatoria e tende a dimostrare che una volta che il sistema di spegnimento sia stato attivato, la tenuta del locale sia sufficiente per poter essere certi che la concentrazione di progetto permanga per un tempo tale da garantire lo spegnimento in profondità (almeno 10 minuti).
LE SERRANDE DI SOVRAPRESSIONE
Per tutti i locali che dovranno essere dotati di sistema di spegnimento ad agenti estinguenti gassosi, in fase di progettazione esecutiva si dovrà verificare la necessità di dover dotare il locale medesimo di serrande per lo scarico delle sovrapressioni.

LE RICARICHE E I RICOLLAUDI 
Periodicamente (generalmente con scadenza decennale), i serbatoi in pressione devono essere sottoposti ad operazioni di ricollaudo che vengono effettuate da aziende dotate di attrezzature idonee per effettuare lo svuotamento, i test di pressione ed il nuovo riempimento. Tali operazioni devono essere effettuate alla presenza di funzionari delle Autorità Competenti. Nella sede di Pogliano Milanese viene pertanto effettuato il servizio di ricarica e ricollaudo di tutte le bombole, non limitatamente al settore antincendio. La frequenza con la quale vengono effettuate le operazioni di ricollaudo, garantisce alla vasta clientela un servizio rapido che limita al minimo i problemi correlati normalmente a tali operazioni.

10126